mercoledì 31 ottobre 2012

Frittata di Porri e Philadelphia



Non ci crederete ma io mangio ancora le fragole dell'orto del mio babbo, che c'entra poche, addirittura gli sono nate anche le fragoline di bosco piccole e dolcissime, naturalmente le tiene in serra.
Comunque mi ritengo molto fortunata ad avere un fornitore di frutta e verdura così!! Ieri mi ha portato tre porri freschi freschi e nell'indecisione tra farci un risotto o una torta salata ho optato per una frittata:-)




Semplice ma gustosissima vi lascio alla ricetta:

Ingredienti e dosi

1 panetto di philadelphia classico da 80 gr.
5 uova grandi
3 porri
2 cucchiai di latte
sale 
pepe fresco
olio

Pulire i porri lavarli e tagliarli a rondelle, metterli in una padella con un po di olio ed un paio di cucchiai di acqua e farli stufare.
In una ciotola rompere le uova unire il philadelphia tagliato a dadini il latte, il sale ed una macinata di pepe fresco e sbattere con una forchetta.
Versare il composto nella padella dei porri, mescolare per amalgamare gli ingredienti e cuocere la frittata su fiamma bassa circa 5/6 minuti per lato.
                                                        





                                      Bon Appétit

5 commenti:

  1. Ecco..per avere un pezzo di questa meraviglia ora, sarei disposta a tutto :D

    RispondiElimina
  2. per forza sfizioso! anche io voglio il babbo coll'orto!

    RispondiElimina
  3. Semplice, buona e genuina! anch'io ho la fortuna di avere il papà in pensione che coltiva verdura per tutti noi... adesso c'è l'ondata delle cime di rape da me!

    RispondiElimina
  4. Che bella idea il philadelphia nella frittata! Io a volte ci metto la ricotta e viene sofficissima: ora voglio proprio provare con il philadelphia come fai tu!
    A presto
    jasmine

    RispondiElimina
  5. uhmmmmmmmmmmm che bonta' divinaaaaaaaa

    RispondiElimina