lunedì 17 marzo 2014

Il mio cavallo di battaglia



Chiunque l'ha assaggiata mi ha chiesto la ricetta. E' di sicura riuscita soffice e profumata, velocissima da fare, e poi si presta un po a tutto.
Io la uso come base per fare la torta di mele togliendo l' arancia spremuta e mettendo un goccio in più di olio di semi, oppure la uso per fare la schiacciata alla fiorentina, ottima sia vuota, che ripiena con panna montata o crema, deliziosa con l'aggiunta di fragole o altra frutta a piacere.







io ci ho fatto anche questa torta....sempre con l'aiuto della mia amica Sabrina, ma forse è un po troppo soffice e una torta a piani non reggerebbe:





Ingredienti e dosi

1 vasetto di yogurt bianco
2 vasetti di zucchero semolato
3 vasetti di farina per dolci
1/2 vasetto di olio di semi
1 arancia spremuta a mano 
3 uova
1 bustina di lievito di birra


Montare i bianchi a neve, a parte unire tutti gli altri ingredienti e mescolare tutto insieme velocemente, aggiungere i bianchi con una spatola mescolando dal basso in alto delicatamente. Versare in una tortiera imburrata ed infarinata e cuocere in forno a 180° per circa 30/40 minuti....fare sempre la prova stecchino.
Fatta! Io ho mescolato anche tutto insieme senza montare i bianchi a neve e devo dire che è venuta bene lo stesso anzi forse meglio ^__-
























mercoledì 5 marzo 2014

Biscotti alla Nutella


Era molto che volevo provarli, di ricette in rete ne girano molte io non ricordo sinceramente la fonte. Ma torniamo indietro...vi racconto come ho festeggiato il mio S. Valentino? Vedendo il concerto di Violetta!!! Ebbene si abbiamo voluto regalare questo evento alla Noe grande fan della suddetta quindi abbiamo acquistato l' evento, invitato le sue amichette e le abbiamo fatto una sorpresa. Tutto bello tutto perfetto al momento di fare i pop corn.....oh oh finiti! Allora mi sono ricordata della rapidità della ricetta e mi sono messa all'opera, 4 ingredienti 10 minuti perfetti! Non ne è rimasto neanche uno....poi cosa c'è di più buono della Nutella?


Ingredienti e dosi per circa 12 biscotti

180 gr di Nutella
150 gr di farina 
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci


In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti insieme fino a quando non sono ben amalgamati con un cucchiaio di legno.
Fare 12 palline e metterle su una teglia coperta di carta forno ben distanziati tra loro.
Infornare in forno già caldo a 170° per circa 10 minuti, devono risultare morbidi.
Fare raffreddare prima di mangiare.













mercoledì 5 febbraio 2014

Maionese velocissima




Eh si proprio veloce, 30 secondi netti, provare per credere.
Questa ricetta era nell'archivio delle ricette da provare ma rimandavo sempre, l'altra sera apro il frigo e...la maionese era finita prendo il computer ricerco la ricetta gli ingredienti li ho tutti bene mi metto all'opera e come per magia in un attimo tiro fuori una maionese buonissima e soprattutto genuina, non so se la ricomprerò più! 


Ingredienti e dosi


1 uovo intero freddo
230 g di olio di semi di girasole o di arachidi freddo di frigo
2 cucchiai di aceto bianco o limone
2 pizzichi di sale
1 cucchiaino di senape (io l'ho omessa)


Mettere gli ingredienti nel bicchiere del minipimer o in alternativa in un barattolo di vetro in quest'ordine: uovo (facendo attenzione a non rompere il tuorlo)'olio, aceto, sale, senape. Immergere totalmente il minipimer deve toccare il fondo, accendere alla massima velocità e tenerlo fermo per i primi 5/10 secondi dopodiché vedrete che la maionese inizia a montare a questo punto sollevarlo e abbassarlo fino a quando la maionese sarà montata e addensata appunto circa 30 secondi.
Per la riuscita della maionese l'uovo e l'olio devono essere ben freddi di frigo.



La ricetta l ho presa da qui.

giovedì 30 gennaio 2014

Focaccia alla Panna Acida

E dopo la focaccia con lo yogurt è il momento di quella con la panna acida.
La ricetta è di Paoletta quindi una garanzia ma io l' ho presa da lei che l' ha modificata aggiungendo la panna acida e togliendo lo yogurt greco, ed io amante dei lievitati potevo non provarla? 



Ingredienti e dosi

500 g di farina 0 (circa a me ne è servita un po di più)
150 g di panna acida
250 g di acqua a temperatura ambiente
10 g di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 noce di strutto
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
12 g di lievito di birra in panetto

Per l'emulsione

3 cucchiai di olio e.v.o.
3 cucchiai di acqua
fior di sale o sale grosso q.b.
rosmarino (io non l'ho messo)


Nella planetaria mettere la farina e versare piano piano l'acqua in cui è stato sciolto il lievito e lo zucchero, impastare brevemente poi aggiungere la panna acida. Quando l'impasto è liscio aggiungere il sale, impastare per altri 15 minuti dopodiché aggiungere l'olio e lo strutto. Impastare fino a completo assorbimento il composto dovrà essere morbido ma non appiccicoso. Formare una palla e fare lievitare in una ciotola coperta da pellicola e da un telo di cotone per 2 ore. Trascorso questo tempo oliare una teglia di circa 26x36 cm e stendere l'impasto senza lavorarlo praticare con i polpastrelli dei buchi sulla superficie della focaccia, versare sopra l'emulsione, cospargere con il fior di sale e chi li mette con gli aghi di rosmarino, coprire con un telo e lasciar lievitare ancora per un ora nel forno spento. Infornare a 200 ° i primi 12 minuti nel ripiano più basso del forno poi spostare la teglia nel ripiano centrale e proseguire la cottura per altri 12 minuti circa.
Rimane molto morbida anche il giorno successivo.....se avanza!!





















domenica 29 dicembre 2013

La Torta Paradiso Senza Burro dell' Araba



......che l' ha presa da Melissa, insomma questa ricetta ha viaggiato un po e per Santo Stefano è arrivata dritta dritta sulla mia tavola. Non che avessimo mangiato poco... ma un dolcino a fine pasto ci voleva e visto che era in lista d'attesa già da un po di tempo mi son detta che era arrivato il momento giusto.
E' veramente soffice, si presta bene per essere farcito al posto del Pan di Spagna ma è ottimo anche mangiato così...semplice come abbiamo fatto noi.


Ingredienti e dosi
per una tortiera da 24 cm di diametro

4 uova
4 cucchiai di acqua bollente
300 gr di zucchero
150 gr di farina
150 gr di fecola di patate
7 cucchiai di latte
7 cucchiai di olio di semi
un pizzico di sale
buccia grattugiata di limone ( o arancia o vaniglia)
una bustina di lievito per dolci
zucchero a velo per decorare


Montare a lungo i tuorli con metà dello zucchero ed i 4 cucchiai di acqua bollente, finché saranno belli gonfi e spumosi. A parte setacciare insieme farina, fecola e lievito. Unire ai tuorli la buccia del limone e a poco a poco versare le polveri alternate con il latte e l' olio. Montare i bianchi a neve con il resto dello zucchero ed il sale ed unirli delicatamente all'impasto dei tuorli. Versare il composto in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere per circa 40 minuti a 180°. (Fare la prova stecchino).
Fare raffreddare e cospargere con lo zucchero a velo.



Si conserva bene per un paio di giorni avvolta nella pellicola. Non cuocere troppo altrimenti perde la sofficità.
Le Foto non rendono sono fatte in corsa e con il cellulare  O__O.


venerdì 20 dicembre 2013

Mandorle Pralinate



Manca veramente poco a Natale, ecco allora un regalino Home made veramente  semplice e gustoso.
.....per un pensierino all'ultimo minuto ^__- .





Ingredienti e dosi

250 gr di mandorle con la pelle
250 gr di zucchero semolato
250 gr di acqua
1 cucchiaino di cacao amaro


Mettere in un pentolino acqua e zucchero e portare ad ebollizione unire il cacao e le mandorle mescolare di continuo con un cucchiaio di legno a fuoco dolce. Dopo poco il composto diventerà schiumoso continuare a mescolare, poi lo zucchero si cristallizzerà aderendo alle mandorle che si separeranno, continuare a mescolare fuori dal fuoco per un altra decina di secondi poi fare raffreddare su carta forno. 

























                                                                    VVV

giovedì 12 dicembre 2013

Biscotti Rocher



Anzi Chocolate Turtle Cookies, si il nome originale di questi biscotti è proprio biscotti tartaruga al cioccolato ma come dice Fujiko  non è molto carino così ha pensato bene di cambiarlo. Appena li ho visti sono corsa nella dispensa che per una appassionata di dolci come me è sempre ben fornita, e visto che tutti gli ingredienti rispondevano all'appello mi son messa subito all'opera....aiutata dalla mia piccola cuoca. Si proprio piccola cuoca perchè anche lei appassionata di cucina, sta facendo un corso per bambini e gli piace un casino!! Diventerà più brava della mamma.....
Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti e dosi

150 gr di farina 00 
40 gr di cacao amaro
un pizzico di sale
110 gr di burro morbido
150 gr di zucchero
1 uovo+ 1 albume
2 cucchiai di latte
un cucchiaino di essenza di vaniglia

granella di nocciola

Nutella
7 caramelle Mou
2 cucchiai di panna


Mescolare la farina al cacao ed al sale. Montare il burro con lo zucchero, poi unire il tuorlo dell'uovo, il latte e la vaniglia, amalgamare bene quindi unire le polveri. Avvolgere l'impasto nella pellicola e mettere in frigo per 1 oretta. Nel frattempo in un pentolino fare sciogliere le caramelle Mou con 2 cucchiai di panna abbondanti a fuoco basso mescolando sempre fino ad ottenere una crema fluida. Foderare due teglie con carta forno e mettiamo in una ciotola la granella di nocciole nell'altra l'albume sbattuto leggermente (non deve essere montato).
Prendere l'impasto dal frigo formare delle palline grandi come noci passarle prima nell'albume poi nella granella di nocciole. Sistemarle nelle teglie e fare al centro una fossetta, infornare a 180° per 12 minuti. (una teglia alla volta altrimenti cuocere 6 minuti scambiare le teglie e cuocerli altri 6 minuti).
Appena tolti dal forno schiacciare nuovamente i biscotti al centro e riempirli con la crema al caramello o con la Nutella. Lasciare raffreddare. Gustare.














perfetti anche da regalare a Natale







questa la variante del tutto personale della Noemi

          

                                                                                                        Bon Appetite.